Vai al contenuto

Whistleblowing

Segnalazione condotte illecite – Whistleblowing

Linee guida a tutela del dipendente e/o del soggetto esterno cliente/fornitore/partner che effettua segnalazioni di illeciti o irregolarità.

Segnalazioni di presunti illeciti

Il whistleblowing è uno strumento per contrastare l’illegalità e consente la denuncia di attività illecite o fraudolente e che prevede la possibilità di inviare segnalazioni, in maniera sicura e confidenziale, di illeciti di cui si è venuti a conoscenza.

Il whistleblowing prevede di fare segnalazioni in maniera anonima ed in seguito di comunicare, sempre mantenendo l’anonimato, con il ricevente della segnalazione, ovvero il Responsabile anticorruzione, per approfondire ulteriormente la vicenda.

Puoi inviare una email al Responsabile anticorruzione scrivendo a whistleblowing.gf@protonmail.com 

Per assicurare il massimo anonimato ti suggeriamo di:

  • utilizzare per la connessione la rete TOR, che garantisce, oltre alla protezione del contenuto della trasmissione, anche l’anonimato delle comunicazioni tra il segnalante e l’applicazione, rendendo impossibile per il destinatario e per tutti gli intermediari nella trasmissione avere traccia dell’indirizzo internet del mittente (per approfondimenti https://www.torproject.org/). Il browser TOR probabilmente non può essere scaricato sul computer del tuo ufficio, perciò, se vuoi utilizzare la rete TOR per inviare una segnalazione, dovrai utilizzare il tuo device personale e dotarti dell’apposito browser TOR disponibile al seguente link: https://www.torproject.org/projects/torbrowser.html.
  • inoltrare l’email all’indirizzo whistleblowing.gruppoformazione@protonmail.com attraverso il sistema di email Proton (per approfondimenti https://proton.me/it/mail ). Un’email inviata ad un altro account Proton Mail viene automaticamente crittografata con la chiave pubblica del destinatario. Una volta crittografata, solo la chiave privata del destinatario può decrittare l’e-mail. Quando il destinatario accede, la sua password della casella di posta decodifica la chiave privata e sblocca la posta in arrivo.